venerdì 17 settembre 2010

ATTIVITA' EDUCATIVA ED INTELLIGENTE PER BAMBINI...

E' il mese di Settembre, le giornate s'incupiscono, magari fuori piove e voi non volete cedere a rifilare i vostri nani davanti alla tv, però non sapete più cosa inventarvi, vorreste trovare qualcosa di educativo ed intelligente da fargli fare ma non sapete cosa...

Eccovi la soluzione.

Un'ottimo esercizio per la morticità fine e la coordinazione occhio-mano.


Stimola l'attenzione e la concentrazione.


Impartisce una base di scienze e di ortologia (ortologia??? ma non esiste! chissene, però suona bene...)


Arricchisce il lessico.

Infonde il senso di altruismo e generosità (vabè, forse altri lo chiamerebbero sfruttamento minorile, ma l'alternativa era che me li sbucciassi tutti io...)


Appaga il piacere della manipolazione (questa m'è venuta un po' hard...)


Se vi va di provare affrettatevi che questo è il periodo giusto!

Per i bambini sotto i 36 mesi si consiglia la presenza dei genitori, piccole parti potrebbero essere ingerite o inalate.

Per i bambini di età superiore ai 36 mesi si consiglia la presenza dei genitori, una colf per pulire, ed uno psicologo per fornire una motivazione a tutto ciò ai genitori che si sono imbarcati nell'impresa.

Siccome sono buona, una motivazione ve la do anch'io...

Su tutti i mommyblog ormai va di moda postare ricette e ricettine, non posso certo far la figura di quella che tira avanti la baracca a pasta in bianco e surgelati, devo pur dimostrare di essere in grado anch'io di cucinare qualcosa.

Però sono pur sempre io, quindi scordatevi nouvelle cousine, o piatti raffinati...vi dirò di più, ho fatto una piccola ricerca nel web e sembra che il mio piatto sia quasi un'esclusiva! O meglio: è vecchio come il cucco ma nessuno ha mai avuto il coraggio di condividerlo. Io lo farò. Me ne assumo anche eventuali responsabilità.

FASOI EMBRAGAI 
(per chi non capisse si può tradurre con fagioli...mmm...embragai, come si può tradurre embragai?, qualcuno lo sa??? no, su wikipedia non cè...mettiamola così: FAGIOLI IMPORCHITI A DOVERE, rende l'idea...)

INGREDIENTI:

fagioli (ovviamente...facciamo mezzo chilo)

un gambo di sedano
una cipolla
una carota
aromi vari (rosmarino, salvia, alloro vanno bene, tutti assieme è anche meglio!)

pasta di lucanica (a piacere, si può anche non mettere, otterrete una cosa più light&soft...consiglio mio: fateli una volta in meno ma fateli come si deve!!!)

brodo vegetale (fresco o di dado)

sale&pepe


Frullare nel mixer sedano, carota, cipolla e aromi (si risparmia un sacco di tempo, ma se volete sminuzzare a mano...sminuzzate...) e soffriggere il tutto con un po' di olio d'oliva; aggiungere i fagioli (se usate quelli secchi ricordatevi di lasciarli ammollo una notte) e la pasta di lucanica a pezzettini.


Coprite tutto con il brodo, mescolate un po' e poi lasciate cuocere al minimo per...qualche oretta (un paio di solito bastano)!


Mescolate ogni tanto perchè non attacchino e controllate che non si asciughi il tutto, in caso allungate con un po' d'acqua. Assaggiate e salate e pepate quanto serve.


Il risultato dev'essere più o meno questo.


Si può accompagnare il tutto con una bella polentina pronta in un minuto, ma se avete pazienza potete farvi anche la polenta vera!

Si sconsiglia questa ricetta alle donne che hanno superato la 38 settimana di gravidanza per ovvi motivi, non ci fareste sicuramente una bella figura in sala parto se dovesse capitare di finirci nottetempo...
...e a chi volesse imbastire una cenetta intima...per lo stesso motivo di cui sopra, sala parto esclusa...

Buon appetito ;)

..e non dimenticatevi la buona azione!

10 commenti:

  1. bella l'attività e bella la ricetta. io non amo molto i legumi e cerco sempre ricette che me li facciano piacere un pò di più. anche perchè ora devo dare l'esempio. grazie!

    RispondiElimina
  2. fantastico!
    L'attività l'abbiamo frequentata a lungo anche noi....ormai quando ci provo hanno sempre da studiare, la ricetta la provo di sicuro tanto con la sala parto direi che ho chiuso...ma cos'è la pasta di lucarnica...salsiccia?

    RispondiElimina
  3. cheffffffffffffffameeeeeeeeee!!!!!!!!!!
    sono ingrassata solo a guardare la foto...

    RispondiElimina
  4. Grandissimo POST!!! Sei un mito!

    RispondiElimina
  5. Evvai! E' stata impegnata tutta la famiglia vedo! Mitici!

    RispondiElimina
  6. @ calzelunghemom la pasta di lucanica non è come la salsiccia, è più come un salame fresco e morbido...è un prodotto locale e non so se si può trovare anche nel resto d'Italia...ma per imporchire i fagioli va bene un po' tutto, dai fondi di pancetta ad insaccati di vario genere, meglio se un po' morbidi...magari anche con la salsiccia farebbero un figurone! ;)

    RispondiElimina
  7. Buona idea per riprendere l'attività culinaria (non che sia mai stata una grande cuoca, ma da un bel po' i fornelli sono pressochè degli sconosciuti!)
    Dato che con la ciopo i tempi sono sempre un po' stretti..se usassi la (mia "tantoamata" pentola a pressione?

    RispondiElimina
  8. @ serenamanontroppo mmm...bo! io non ho mai provato...avrei il terrore che s'attacchi tutto...

    RispondiElimina
  9. faccio l'esperimento e ti aggiorno...di sicuro non sarà buona come quella girata a mano per un paio d'ore, ma meglio di una minestra liofilizzata! ;)

    RispondiElimina
  10. mmmmmmmm...che fame! ho mezz'oretta di pausa-lavoro visto che sono in aggiornamento i programmi dell'ufficio ...per fortuna mia...e quindi sto cercando di leggermi "l'arretrato". 'Sta sera visto che la nana è malata vado a casa e preparo il tutto insieme a loro . Grazie dell'ottima idea

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails